Semafori🚦 (+ racconto di una realtà immagin-Aria 🌁🎡⛵ )

semaf

Questo collage l’ho realizzato con una delle immagini di anatomia tratte dai fascicoli ritagliabili dell’enciclopedia “Il libro delle mie ricerche”. Le parole le ho tratte da vari libri doppi o rovinati.

Stamattina facendo colazione ancora assonnata ho fatto caso al fatto che l’uomo, nella necessità di nutrirsi, tiene tantissimo ai vari sapori e consistenze dei cibi, alla loro varietà. Stessa cosa per ciò che beve. Mentre per esempio per l’aria, quasi mai se ne preoccupa, e inquinamento o climi diversi a parte è insapore e inodore, quindi nessuno si pone mai la questione dell’aria che respira. Magari alcuni si preoccupano della sua qualità, ma non di altro.

Allora ho pensato a questo mondo parallelo: un mondo dove invece si beve solo acqua, senza concepire di creare altre bevande, e lo stesso per il cibo, dove è una cosa unica, come per noi l’aria ora. Magari è una poltiglia o un panetto, e nessuno mangia altro o pensa che altro possa essere commestibile. Magari è un cibo che si trova in qualche forma in natura, penso all’argilla ma potrebbe essere qualsiasi la sua fonte, anche una pianta o un animale.

E invece in questo mondo è l’aria che fa la differenza: ha diversi “gusti”, odori, qualità, importanti come per noi lo sono i sapori o i profumi. Voi vivreste mai in un mondo che ha solo l’aria che sa di pesce crudo, o di un profumo che odiate? A me fanno schifo, tra i nomi di profumo che conosco, il J’adore e il Dolce e Gabbana con il tappo rosso. Sarebbe stato orribile nascere in una regione o stato con quegli aromi. Per non parlare degli stati con vere e proprie puzze.

Quindi in questo mondo, il bene prezioso e attorno a cui ruota il commercio e le scelte delle persone è l’aria. Un giovane può scegliere con varie bombolette tester in quale stato vuole andare a vivere, e una coppia deve avere gusti simili per poter vivere insieme, oppure una delle due deve sopportare un’aria che non le piace, o comprare costose bombole per respirare la sua aria. Possono vivere a distanza, oppure possono trovare uno stato con un compromesso. Per esempio, se a uno piace l’aria di pesce e all’altro l’aria di pollo arrosto, l’aria del pesce fritto potrebbe soddisfare entrambi.

Ovviamente gli stati con gli odori più ambiti sono molto più costosi, ecc, e ci sono miriadi di arie diverse, come ci sono diversi cibi e profumi qui. Uso nomi di profumi o di cibi per farmi capire, ma sono odori completamente diversi da quelli che concepiamo noi. Fine del racconto del mondo immaginario. Ah, in questo mondo, un piccolo pensiero gradito non è rose o cioccolatini, o una bottiglia di vino, ma un’ampollina con un’aria gradevole che dura qualche ora, come di caramelle.

Vi lascio questa chicca del nono Dottore che mi è venuta in mente scrivendo il finale 😁👽🌍🌐

tumblr_mi8598jCmV1r6vjcjo1_500.gif

15 Comments

  1. Io per esempio quando conosco persone che non mi piacciono,immagino che vengano da posti di cui non gradirei l’aria. Poi spesso desidererei una bombola di aria pura, che immagino di colore bianco,per poter sopravvivere ad alcuni giorni e ad alcuni posti che non sopporto

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...