Mini contest scritto da soggiorno (spin-off di quello di Judith)

Ciao a tutti! Come avrete capito dal titolo, e come avevo accennato qua e là in qualche commento, ho ideato un nuovo piccolo contest da soggiorno, simile a quello creato da Judith, ma in versione scritta!

Le regole sono simili. Come procedere?

  • Andate in tre diversi ambienti o angoli della casa e individuate il primo oggetto che vi salta all’occhio in quel momento, senza ragionarci.
  • Annotatevi i tre oggetti scelti (io l’ho fatto mentre andavo in giro per la casa);
  • Scrivete poche righe (in prosa, poesia, come volete) riguardo a ciò che ognuno di quei tre oggetti vi fa pensare: può essere un ricordo, un aneddoto, una considerazione.

IMG_20180322_204150.jpg

Ecco i miei tre (il colore con cui scrivo i loro nomi corrisponde al colore principale degli oggetti)

1) Asciuga capelli in microfibra (scelto in bagno)

Ho scelto subito lui perché è di un bellissimo fuxia acceso chiaro. L’ho comprato da Decathlon pochi mesi fa e lo adoro. Dopo lo shampoo assorbe tantissima acqua ed è leggero sulla testa. In più non cade grazie al pratico bottone di cui è dotato! Ok, qui mi è venuta fuori una pubblicità 😀

2) Forbici (scelte in cucina)

Le forbici mi ricordano il terrore generale che aleggiava intorno a mia nonna quando da piccola le maneggiavo. Mi diceva sempre che “una volta una bambina si cavò un occhio cadendo con le forbici in mano!”. Non so se era vero, ma cercava di spaventarmi in tutti i modi, sebbene avessi le forbici con la punta arrotondata. Ho ancora le mie prime forbicine con i manici bianchi. Mi è sempre piaciuto usarle, e nonostante i miei mille timori, delle forbici non ho mai avuto paura. Invece ce l’ho dei taglierini. Anche i miei collage li faccio solo ed esclusivamente con le forbici, a costo di metterci più tempo.

3) Ferro da stiro (scelto in sala)

Mi viene in mente una mia vicina di casa che adora stirare, ed è fissata, mi ha detto che stira qualsiasi cosa. Me l’ha confidato un giorno mentre stirava. Lo vede come un hobby rilassante. Così come da una parte è affascinante osservare i gesti dello stirare altrui (adoro veder fare tantissime azioni, anche su youtube a volte guardo video principalmente per questo motivo), dall’altra lo trovo una follia. Non tanto per lo spreco di tempo, quanto per l’inutilità: per il 90% delle cose che vengono lavate, stirare è totalmente inutile.

Fine! Se vi va partecipate, come vi va! 🙂

22 Comments

  1. Soggiorno
    CD di Natalie Imbruglia comperato anni fa perché vi era un brano che mi piaceva da matti e perché lei è carinissima

    Bagno
    Rasoio a lametta che uso solo per definire meglio la barba, che invece di norma regolo con il regola-barba tarato a 4 mm

    Camera da letto
    Copertina su cui si spalma sopra Clash, la sua preferita. Ogni tanto va fuori di testa e la azzanna come fosse un suo nemico.

    Ciao Sara.

    Piace a 2 people

    1. Ciaoo! Che bravo °-°
      Anche a tenere un poco di barba, così si fa! 😀
      Natalie Imbruglia è tra le regine di Mtv! Che canzone era? 😁
      Il mio gatto invece con la sua copertina preferite che era un mio scialle, spesso ci faceva il pane tenendola anche in bocca nel frattempo 😂🐾

      Piace a 1 persona

  2. Cameretta dei ragazzi:

    Peluche gigante di Winnie the Pooh
    La mia amica regalò a mio figlio quando aveva due anni quel peluche. Sono passati otto anni ma io ricordo ancora i primi tempi quando mio figlio tornava a casa e andava subito ad abbracciare Winnie dicendo: “Mi sei mancato.”
    —-
    Bagno:
    asciugacapelli
    Tanto tempo per asciugare i capelli e dare una piega. In mia figlia ancora di più. La rapidità dell’asciugacapelli vale solo per i capelli di mio figlio.
    —-
    Cucina:
    Lampada da carrozza coi cavalli
    Ricordo del bisnonno dei miei figli. Immagino in giro per Roma, a suo tempo, con questa lampada a illuminare.

    A presto!

    Piace a 2 people

  3. “per il 90% delle cose che vengono lavate, stirare è totalmente inutile.”: concordo! Che senso ha stirare una canottiera o un pigiama…eppure c’è chi vuole sempre tutto perfettamente liscio e stirato…boh!😕

    Piace a 2 people

    1. Ma infatti! E le mutande e i calzini? Perché i maniaci stirano anche quelli! O asciugamani e lenzuola… no no, grazie 😑
      Poi ci credo che la gente dice che non legge o non guarda serie tv perché non ha mai tempo 😂

      "Mi piace"

      1. Si, concordo!A parte le camicie o qualche pantalone e gonna tutto il resto basta semplicemente ripiegarlo a mano dandogli giusto una stiracchiata con le mani per favorire la piega ed è più che sufficiente!😛

        Piace a 1 persona

      2. Esatto!! Faccio proprio così… e anche stenderli belli tirati aiuta molto! E ben ripiegati ed impilati nell’armadio si stirano da soli 😂 Anch’io stiro giusto jeans, camicie e qualche maglietta estiva… ed evito proprio di comprare i tessuti che mi danno l’idea di poter bramare troppo il ferro da stiro 😅😁

        "Mi piace"

      3. Che poi guardi questi video:

        e dici…ce la posso farcela pure io…ed invece no!Ma va beh! I jeans pure si possono non stirare tanto indossati dopo 5 minuti che li indossi magari sedendoti in auto tornano esattamente gli stessi! 😀

        Piace a 2 people

      4. Uaaah, ne avevo visto uno simile! xD No no, troppo complicato °_° Adoro però guardare queste cose 😀
        Ah sì, prima non avevo specificato che mi riferivo solo ai jeans non aderenti tipo quelli che si allargano in fondo, per quelli più aderenti nemmeno a dirlo! xD

        Piace a 1 persona

      1. Brava 😂😂
        Ahah io nemmeno quella perché li ho già fin troppo lisci xD al massimo ogni tanto la uso per farli mossi ma non durano niente, tornano a spaghettarsi subito 😅

        "Mi piace"

  4. Bellissimo!
    Ci provo anche io:

    Lampada di carta Ikea ( Soggiorno)
    Tonda e bianca mi piace perche’ mi sembra di avere la luna in salotto.

    Timer a forma di mela ( Cucina)
    Me la regalo’ una collega di mio padre, insieme ad altri oggetti da cucina. Me li regalo’ in occasione di un Natale di diversi anni fa. Quando scartai il pacco rimasi un po’ delusa perche’ mi fece sentire un po’ “vecchia”, non che mi aspettassi balocchi pero’ l’idea di aver ricevuto “cose per la casa” aveva un tocco un po’ retro’ ” che e’ gia’ tempo per questo?” pensai ( in realta’ lo era, ma era difficile accettarlo, di essere adulta intendo, pero’ li’ mi e’ scattata l’idea…). Poi quando mi sono trasferita in Australia, la pima volta che sono tornata a casa dei miei ho deciso di mettere in valigia la mela-timer che ha segnato il passaggio verso la mia consapevolezza d;essere adulta

    Peluches a forma di pinguino ( stanza vuota)
    Qui le case son molto grandi e a casa mia avevo stanza vuota ( non volevo spendere soldi per mobili che non mi servono ho soloo l’indispensabile), cosi’ ho comprato un peluches a forma di pinguino e quella e’ diventata la sua stanza. E’ vuota perche’ a lui non piacciono i mobili ed io..ho paura a contraddirlo ( e’ un pinguino aggressivo!)

    Piace a 1 persona

    1. Aaah, che bello!!
      Il Pinguino è meraviglioso, voglio vedere una foto nel suo regno!! 😍
      Che bello le stanze vuote, concordo, anch’io ho il gusto del non accumulare, se non fosse per i miei che non lo concepiscono butterei un terzo dei mobili xD

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...