Le avventure di Barbie abduction episodio 4: incontri rettiliani

rettiliano
Barbie fa uno strano incontro. Immagini dei collage (sia questo che quelli che seguono all’interno del racconto): pubblicità di Barbie tratte da riviste per bambine degli anni 80/90, e pubblicità dei Masters “I dominatori dell’universo”. La scimmia invece proviene da un libro scolastico di scienze degli anni 70.

E fu così che Barbie, dopo alcune settimane di frustrazione e sconforto per le vicende di Ken e Midge, ma almeno parzialmente risolte (vedi puntate precedenti) decise di tornare dallo Psicologo Coniglio. Un po’ per noia (la vita di una Barbie può rivelarsi assai noiosa), e un po’ per chiarire dei nuovi dubbi oscuri che le rendevano le giornate piene di paura.

Mise di nuovo i suoi tacchi, un abito invernale color malva, di tessuto leggerissimo, ma con il bordo di pelliccia bianca (che nel codice barbiano significa caldissimo e coprente). Uscì e andò nuovamente verso la “rocca dei peluches”, dove nel punto più alto c’è lo studio dei Dottor Coniglio.

Era pomeriggio e bussando sorprese il dottore in una pennichella. Se ne accorse perché quando le andò ad aprire (la porta non esisteva, quindi Barbie poteva vedere benissimo che stava dormendo) aveva i baffi e le lunghe orecchie tutti accartocciati.

PC: Oh, buongiorno, carisssima! (Sibilò dal suo largo diastema) La stavo proprio aspettando! (Disse stropicciandosi un occhio con una manina messa a pugno)

B: Buongiorno, Dottor Coniglio!

PC: Si sieda, mia cara, si sieda! Ha più notizie della sua cara amica Midge? Le ha dato il mio biglietto da visita? (Con le manine unite tra loro con compostezza per fingersi indifferente)

dav

B: (Un po’ spaesata) …Sì, gliel’ho dato. Le ho detto che me ne aveva dati diversi da distribuire ai conoscenti, sa, per non farla sentire forzata o a disagio…

PC: Ha fatto benisssimo! (Sempre sibilando) E dica, dica, crede che verrà?

B: …Beh… Ha detto che ci penserà su. Non saprei. È probabile, comunque.

PC: Ottimo, ottimo, cara… (Più rilassato, facendo un piccolo sbadiglio) …E lei, per cosa è qui? Di cosa vuole parlarmi, oggi? (Stirando leggermente nel vuoto i lunghi piedi)

B: Ecco… è che ho un dubbio che mi attanaglia. Non capisco, di nuovo, se ho le visioni, se sono pazza, o cosa!

PC: (Alzando di una frazione infinitesimale di millimetro, per un istante, gli occhi al cielo) E mi dica, dunque, che visioni crede di avere?

B: Allora… è un po’ imbarazzante, so che non mi crederà mai, ma… sono perseguitata dagli alieni! O da mostri, demoni, non saprei, non ho un manuale di come sono fatti gli alieni!

PC: E cosa glielo fa pensare? (Disse tirando fuori lentissimamente l’orologio dal taschino, per non farsi notare)

B: Ecco… succede solo ogni tanto, ogni qualche giorno. Soprattutto da dopo le vacanze di Natale, non so se può c’entrare. Anche prima capitava, ma meno di rado, e pensavo fossero sogni, o che avessi mangiato troppo, anche se in effetti, noi Barbie non mangiamo.

PC: Ma cosa succede, in sintesi? (Guardando come distrattamente ma con aria di preghiera l’orologio da taschino)

B: Allora: la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata questa. Ieri sera, tutta tranquilla, entro nella mia camera sogni in rosa, guardo verso il letto, e cosa vedo? Vedo un coso, un mostro, un rettiliano, sdraiato sul mio letto! Questo è troppo!

PC: (Leggermente risvegliatosi dal torpore in cui stava cascando) E lei cosa ha fatto, signorina?

B: Questo mostro ha avuto anche il coraggio di dirmi “Hey, baby…”, con voce gutturale e orrenda! Ho iniziato a urlare, e con le mie gambe che possono piegarsi solo fino a un certo punto, l’ho preso a calci fino a fuori dalla mia camera!

PC: Ah, ben fatto, cara. Allora dove sta il problema? (Ripiombando gradualmente nel torpore che lo stava carpendo, scivolando leggermente con la schiena verso il basso, nella sua poltrona di velluto, essendo svanite le sue brevi speranze di qualche racconto un po’ più gustoso)

 

B: Che questa non è la prima volta che succede! Anche settimana scorsa, mentre facevo il bagno nella mia vasca sinfonia di bolle, ho visto un altro alieno, che mi stava spiando! Era lì, immobile, senza espressione, nel suo casco. Uno schifo! Allora sono andata nell’altra mia vasca, la vasca dei cigni rosa, e cosa trovo dentro, prima di entrare? Una specie di scimmione! Dentro, che faceva il bagno al posto mio, come se niente fosse! Sono scappata!

PC: Ah-ha… (Con le palpebre sempre più calanti)

giard
Barbie viene disturbata nella sua veranda meraviglia d’inverno.

B: Ma mi sta ascoltando? Non le sembra una cosa grave? Poi anche lunedì, ero nella veranda meraviglia d’inverno -di cui le avevo già parlato-, stavo aspettando Teresa, e invece chi mi arriva? Un altro rettiliano armato fino ai denti! È tutto così, sono circondata! Anche in cucina, poco dopo le feste, avevo acceso la lavastoviglie piatti splendenti/funziona davvero! e arriva un altro coso, con la faccia da serpente, tutta bianca, e vestito con uno scafandro nero, che mi vuole sparare! Non capisco, non capisco, c’è sotto qualcosa… Ho anche trovato un mostriciattolo verde dentro alla lavatrice profumo di bucato! Mi ha rovinato tutti i vestiti! …Ma mi sta ascoltando? (Con tono leggermente più acuto)

 

PC: (Evidentemente svegliatosi da un micro-sonno da cui era stato ghermito nella dolcezza del post pranzo, unito alla noia che come sempre -salvo che per racconti particolarmente interessanti– aveva) M-ma certo che no, signorina! Ehm… C-c-c-cioè certo che sì, sì che la seguo! Stavo solo ascoltandola meglio, con gli occhi chiusi mi concentro di più! Sa? Mi stava dicendo, della Teresa… ? (Con un tono che faceva capire che se avesse potuto darsi due schiaffi per svegliarsi l’avrebbe fatto senza pensarci due volte)

B: (Scocciata ma cercando di non farlo notare) Va bè, non importa. Avevo finito di parlare. (E contemporaneamente pensando: ma se vengo qua per parlare con questo qui, e questo qui nemmeno mi ascolta, che senso ha? Ok, faccio qualcosa di diverso nella giornata, ma…)

PC: (Con un piccolo, auto-imposto guizzo di vita, portando le magre dita sotto al secco e peloso mento) Dunque, signorina, per caso la sua BP -Bambina Padrona- ha per caso un FP -Fratello Padrone-?

B: (Leggermente scossa) Oh. Non lo so. Probabilmente. In alto vedo solo figure sfuocate, non li vedo bene gli “umani”, vedo solo aloni, o sento in lontananza le loro voci, e non sempre. Perché?

PC: Vede, signorina, è molto probabile che quegli alieni che dice che la perseguitano, siano in effetti parte del gioco, o dei giochi, di un altro elemento, probabilmente maschile, che è padrone di quelli che per lei sono mostri, ma che in realtà possono semplicemente essere altri giocattoli. I giocattoli del fratello della sua bambina padrona!

B: (Con gli occhi sbarrati e vitrei) Caspita… è possibile! Sì! Ma perché sono tanto irrispettosi con me?

PC: Perché loro rispondono al loro padrone, fanno il proprio gioco, che è diverso dal suo! A loro non interessano le sue vicende, chi è lei, eccetera. Loro rispondono al loro padrone, come lei risponde alla sua! Ha capito?

B: Sì… sì… ho capito. Grazie, Dottor Coniglio! Per una volta mi è stato utile! (Iniziò ad alzarsi dal divanetto/porta kleenex)

PC: Bene, mia cara… ma… allora tornerà? …O no? C’è qualche altra cosa che la turba? (Leggermente tremulo, cercando di dissimulare la preoccupazione per l’eventuale perdita di una cliente)

B: Non so, forse, le farò sapere! Intanto magari le mando Midge. Va bene?

PC: Benisssimo signorina, alla prossima! (Sfoggiando un sorriso a 32 diastemi)

P.S.: Il dettaglio dove lo psicologo Coniglio fa un micro-sonno è un dettaglio reale. Con il primo psicologo che ho provato mi è successo veramente. Sono al 99% sicura che mentre parlavo lui facesse tanti piccoli beati micro-sonni. Del resto non facevo che dire cose tediose, erano le due del pomeriggio, egli era ben piazzato, e forse aveva mangiato bene a mezzodì.

❤ …Le avventure di Barbie continuano, ogni primo lunedì del mese! ❤

Le puntate precedenti potete trovarle qui ^_^

51 Comments

  1. Bene, allora sei pronta per lo specialista, il dottor Talpoon. Lui scava molto più in profondità. Solo lui può aiutarti a fare andare via dalla tua vita gli alieni in modo che non tornino più.
    Inoltre non sonnecchia quando gli parli.
    È l’unica soluzione per “Barbie abduction”… 😉😉😉

    Piace a 2 people

    1. Ahah è bellissimo! 😂😂😂
      Ho già in mente un altro collega da presentare in futuro 😂 ma sicuramente se troverò un peluche talpesco si unirà all’albo! 😂 geniale 😀🐰
      Sicuro che essendo sottoterra spesso non dorme mai?? 🤔

      Piace a 1 persona

      1. Ops! xD
        Perfetto, mi fido! Appena andrò all’ipermercato che ha una vasta gamma di peluches cercherò una talpa da aggiungere alla mia collezione di pupazzi e psicologi! xD

        A proposito, ero troppo ispirata dall’idea della rubrica e mi sono messa a fare le foto a tema! A breve farò il post 😀 Grazie ancora dell’illuminazione! xD

        Piace a 1 persona

    1. Che bello!! 😍 Sono proprio felice che ti piaccia!🐰🐰🐰
      E che ti piaccia come scrivo *–* era da tantissimo che non scrivevo dialoghi, e non ne avevo scritti mai di così lunghi… mi fa davvero piacere che sia riuscita a rendere ciò che avevo in mente! ❤
      Grazie davvero!! 😘💙💕

      Piace a 2 people

      1. Grazie Judith!! *____* ❤ Mi fa stra piacere che apprezzi il tutto! 😀

        A proposito, come ho scritto rispondendo ad altri commenti sempre qui (e grazie ad essi), mi è venuta l'idea per una rubrica del Dottor Coniglio, dove tutti possono scrivergli! Uscirà a breve xD

        Piace a 1 persona

      2. Ahah, il Dottor Coniglio è contento di ciò! *__*
        Puoi fare anche domande esistenziali in stile Guida Galattica, ha detto di essere ferrato su tutto! xD
        Ma ti consiglio la sintesi, non si sa mai O_O”

        "Mi piace"

  2. Il mio ex psicologo invece dormiva direttamente ad occhi aperti, perché non gliene fregava una fava di ciò che io gli raccontavo. Qualsiasi cosa io dicessi, alla fine faceva due domande sciocche e poi mi piazzava la solita scatoletta di pastiglie.
    E poi ci si chiede perché non lo volessi più vedere.

    Comunque il tuo racconto è spassosissimo, sei davvero brava.

    Certo che i mostri che spiano Barbie nuda che fa il bagno non sono del tutto stupidi.

    Piace a 1 persona

    1. Ma grazie!! *__*
      Ahah in effetti, mica sono scemi gli alieni xD Mi sa che in ogni universo questa cosa non cambia, come insegna Futurama 😀

      Mamma mia, dormiva bellamente? O_O”
      Assurdo, il mio almeno faceva finta di niente… in ogni caso, come concetto ci può anche stare, strapazzandolo (tipo: non ti rendi conto che i tuoi problemi sono sciocchi?) Ma non credo che ci abbiano messo tanta filosofia dietro…
      Come dicevamo già un’altra volta, è assurdo che ci sia così poca empatia in un mestiere del genere! Non dico che si dovrebbero appassionare e fare gli amici, anzi, ma quel minimo di umanità… Fosse solo perché gli arriva del denaro sonante… U__U”

      Piace a 1 persona

      1. Il problema è che io andavo dallo psicologo/psichiatra dell’USL, quindi io non lo pagavo direttamente. Secondo me il problema lo aveva lui che si sentiva frustrato, quando tutti i suoi colleghi prendono molti più soldi di lui.

        Piace a 1 persona

  3. Come hai descritto bene l’irrompere della mostruosità e invadenza maschile nel mondo aggraziato e curato delle donne. E il loro giocare ‘un gioco loro’ senza minimamente curarsi dei ‘giochi’ altrui (tipicamente diversi). Parlo naturalmente degli uomini maleducati ignoranti e violenti, anche se ho sempre notato un fondo strisciante di maschilismo anche in uomini apparentemente ‘colti’. Complimenti, lo trovo un racconto decisamente ‘femminista’, spero non ti sia sgradito questo commento e di non aver male interpretato (come un pessimo psicologo, anche di loro è pieno il mondo)

    Piace a 1 persona

    1. Ma grazie, mi fa davvero piacere il tuo commento *__*
      Anche perché hai colto un aspetto in più, a cui non avevo fatto caso!
      Infatti ho inteso la contrapposizione tra gentilezza e invadenza, senza però pensare al genere… Ma in effetti ci rientra anche il discorso femminile e maschile, almeno a grandi linee riguardo alle incomprensioni che ci sono più spesso in questo senso. In più anche i personaggi stessi, compresi i loro “bambini padroni” sono proprio un gruppetto di femmine e uno di maschi!
      Fantastico! Grazie di questo punto di vista che ha arricchito il tutto! ^_^
      E sugli psicologi non posso che concordare!

      Piace a 1 persona

  4. Se il dottor Coniglio fosse un vero professionista, non potrebbe che dare una spiegazione freudiana a questa invasione aliena: la Nostra (invero elegantissima anche quando è in ambasce), è insoddisfatta del suo rapporto con Ken (pisellone di nome ma non di fatto), perciò proietta altrove le proprie frustrazioni, immaginandosi con masculi alpha, predatori e sensualmente pericolosi (tutto il contrario di Ken)… prevedo faville nella vasca sinfonia di bolle…
    Genia.

    Piace a 1 persona

    1. Adoro le tue analisi! ❤ 😀
      Già! Forse qui è proprio vero il detto "chi disprezza compra", altrimenti non sarebbe rimasta così tanto colpita da questo fenomeno… 😛
      Per ora ci sta pensando Midge a fare conoscenza con gli alieni "sensualmente pericolosi"! xD
      Grazie mille, arricchisci sempre il tutto, sia nei concetti che con un linguaggio troppo forte! 😀
      Tra l'altro il dottor Coniglio si dice discendente proprio di Freud… ma sarà vero?
      Lo dirò a breve, quando farò uscire una rubrica dedicata a lui, dove risponderà alle domande dei lettori!
      Mi è venuta l'idea lunedì in alcuni commenti sopra… ormai la devo fare assolutamente! xD
      Baci barbiani *_* ❤

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...