Catalogo degli oggetti sommersi: una diapositiva nella neve

Jpeg

Questa diapositiva l’ho trovata nella neve.

Era una mattina di gennaio, credo fosse sabato. Ero uscita per andare al liceo, ma poi non ci sono più andata.

Stavo facendo un giro in piazza Duomo, c’era poca gente e un sottile e brillante strato di neve sotto al sole tiepido.

Questa diapositiva l’ho trovata per terra, intonsa, nella neve dello spiazzo a semicerchio che c’è davanti a Palazzo Reale.

All’inizio la scritta non era rovinata, l’ho rovinata io tempo dopo, non ricordo come.

Non sapevo chi fosse Mark Kostabi, poi lo sentii nominare per la prima volta in una televendita di quadri in tv, di quelle che a volte guardavo distrattamente la domenica mattina con mio padre.

Però questo quadro, Sleeper, in televisione non l’ho mai visto esposto.

 

Annunci

33 Comments

  1. Anche io raccolgo tante cose da terra. Una volta trovai una banconota da 10milioni di non so che conio africano. Pensavo di aver avuto un cu**pazzesco invece…Cercai in internet e la banconota valeva 50 centesimi 😀😀😀

    Piace a 3 people

    1. Uaaah che figata però 😂😂😂
      Io ho trovato 50 mila lire, poi 50€, e altre volte portafogli pieni che ho restituito… ma la volta che l’ho fatto dandolo alle bidelle dell’università, me ne sono pentita perché mi sa che non è finito al posto giusto 😅
      Un’altra volta un portafoglio con tanti documenti l’ho restituito e il proprietario mi ha dato 50€ 😀
      E due cellulari, uno l’ho restituito, e di un altro invece sarà il protagonista del prossimo articolo sugli oggetti trovati! 😀😀

      Piace a 2 people

      1. Una volta a Bologna trovai 1milione di vecchie lire a terra, nelle vicinanze una vecchina che camminava e che aveva perso la sua pensione. Glieli restituii ma la zoccola non mi disse nemmeno grazie 😊

        Piace a 1 persona

  2. Mi è partito l’invio quando stavo ancora finendo di scrivere 😀 Se vuoi, cancella pure il messaggio a metà. Ecco quello intero: “Che bella la storia di questo ritrovamento. E chissà a chi apparteneva la diapositiva. Se penso al passato di un oggetto, anche il più banale e semplice, finisce per acquisire maggiore valore. 🙂

    Piace a 1 persona

    1. Che bello! *–* è vero, ed è bello perché una parte di storia la so, ma l’altra è misteriosa 😻
      Sarebbe carino provare ad inventare dei brevi racconti di come quegli oggetti siano stati persi 😀
      Non ti preoccupare per il messaggio spedito prima del tempo, capita spesso 😅👌

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...