Collage storico: Belle e Dylan

dylan

Belle balla con Luke Perry a.k.a. Dylan di Beverly Hills 90210.

Questo collage di Belle è uno dei miei primissimi, storici.

Per Dylan usai uno degli stickers dei vari divi che c’erano sul retro copertina dei giornaletti per ragazzine, primo tra tutti il Cioè.

L’immagine grande invece è una copertina dell’album di figurine de La Bella e la Bestia. Avevo un altro album vuoto doppio, quindi ritagliando questa copertina non ho rovinato l’altro.

L’altra copia è invece l’unico album di figurine che abbia mai completato. Ci sarebbe anche quello della Sirenetta, ma come forse sapete già, me ne mancava una.

Per diverso tempo avevo ricoperto una figurina della Bestia, che mi faceva paura, con un foglietto di carta a quadretti attaccato con lo scotch. Ho anche fatto fatica per attaccarcelo, da quanto ne avevo paura.

Era la figurina di quando la Bestia è arrabbiata e Belle la vede attraverso lo specchio magico, in una luce verde, mentre è lontana.

28 Comments

      1. Allora c’erano due fazioni: quella di Brandon e quella di Dylan, e si scornavano a morte 😂 E per fortuna che non c’erano né Internet né Facebook allora se no si scatenava la guerra mondiale ahahahah

        Dylan in questo caso era il più adatto al collage 😁

        Piace a 1 persona

  1. Anche a me faceva paura quel momento nel cartone… Amavo Beverly hills ma la voce di Marco Guadagno che doppiava Brandon non se poteva senti’. Cioe’ Marco Guadagno e’ il doppiatore di quattrocchi dei puffi. Wtf? Quando facevo scuola di doppiaggio lui mi dava delle dritte. Era ok alla fine ma poi mi ando’ sul culo visto che ai provini sceglieva solo girls. Abbandonai tutto per nervoso. Ero un ragazzino ribelle ma non ho rimpianti.

    Piace a 1 persona

    1. Oh, che forte? Facevi doppiaggio? Infatti hai una bella voce! Ma ti capisco, anch’io ho lasciato perdere delle attività da piccola e non,ma vuol dire che non era la nostra strada 😀
      Veramente era lo stesso doppiatore di quattrocchi? xD Non ci avevo fatto caso ahahah

      Piace a 1 persona

      1. Si. Era lui. Anche Nelson dei Simpson e tanti altri. La sua voce nasale e’ inconfondibile. Sembra sempre raffreddato…Proprio bella :))

        "Mi piace"

  2. Curioso. E’ come se Giorgio Caproni leggesse il tuo Blog. Infatti, a proposito della Bestia e della paura, scrive: “Paura di che?/ Della Bestia/che -secondo il Conte-infesta/la Campagna?/Paura/-piuttosto-del mio non aver paura,/io, perso nella foresta”.
    La Bestia (metaforicamente parlando) dobbiamo, non potendola uccidere, farcela amica…
    E poi ecco lo specchio, magico e dalla magica etimologia. Il latino speculum (appunto, specchio) rinvia al concetto di speculazione che, in origine, significava osservare il cielo e le stelle, con l’aiuto di uno specchio. E così da Sidus (stella) ha avuto origine il concetto di considerazione, che -propriamente- significa guardare l’insieme delle stelle.
    Il tuo antologico raccontarti e il raccontare la collana delle tue emozioni è lo specchio che consente di vedere le stelle. L’augurio è che possano essere amate così tanto da non aver più paura della notte.

    Piace a 1 persona

      1. Ahah noo xD Perché il tuo stile mi ricorda alcuni fumetti che c’erano sul Corriere dei Piccoli e Corrierino, quindi per averli potuti leggere dovevi avere minimo la mia età 😀

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...