La casa gialla

dav

La cornice che vedete è molto vecchia, è appesa da anni in un corridoio buio.

Contiene due foto di una stessa casa: prima intera e poi demolita.

Adesso al suo posto c’è una palazzina moderna.

43
Foto sempre di quella casa da un’altra angolazione, salvata dal mio vecchio blog.

Le foto le ho fatte tanti anni fa.

Perché quella casa gialla disabitata mi piaceva tanto, allora l’ho fotografata.

Poi l’hanno demolita, e l’ho fotografata ancora, nella stessa angolazione.

52 Comments

    1. Grazie! 😊
      Sì è vero, l’hanno distrutta gradualmente *-*
      La cornice è strana agli angoli ma non veniva bene in foto, perché ha i legni che si incrociano… ed era solo con il vetro, lo sfondo e il supporto dietro li avevo fatti io con dei cartoncini 🙂

      "Mi piace"

      1. Beh sì, per i bambini ci sta, resta impresso!
        Sul libro concordo, va oltre… è sulla psicologia e spiritualità, che quando son trattate bene sono sinonimi in un certo senso!

        "Mi piace"

      2. E’ vero che le cose viste da molto giovani restano più impresse, quindi potrei non essere obiettivo. Però la brutta CGI in uso nel secolo corrente è davvero brutta, perché concepita e usata male. I modellini che si usavano prima davano risultati migliori. Tipo le sfingi poppute nel deserto onirico, un classico sempreverde.

        Piace a 1 persona

      3. Sìì, mitiche! *__*
        Gli effetti speciali hanno senso se stanno dietro a una bella storia ecc, non se sono sfoggiati inutilmente, magari andando a sminuire l’impegno nella trama! Lo penso pensando ad esempio ad alcuni cartoni recenti, post epoca d’oro Disney, anche se (per questo motivo) non li ho visti tutti.

        "Mi piace"

      4. Ma, oltre ad essere futili, sono brutti, con colori ipersaturi, palette oscene, utilizzo di inquadrature che dovrebbero essere d’effetto, ma hanno l’unico effetto di irritarmi. E’ un’ipertrofia di stupidità visiva.
        Con questo non faccio un’apologia del cinema fantastico anni 80, non mi piace tutto, però mediamente lo trovo meglio. Parlo anche di film che non ho visto all’epoca.

        Piace a 1 persona

      1. Il mio logo l’ho cambiato ieri per la prima volta, sin dall’inizio avevo sempre avuto lo stesso.
        Il nuovo logo si ispira al mio “header”, che a sua volta è una vera e propria copia della copertina di un disco dei miei amatissimi “Pet Shop Boys”.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...