La zia Carla

Ricordo che avevo una zia

di non so quale grado,

 

quella che aveva la felce

sul davanzale

e le rane secche

sopra il frigo.

dav
Illustrazioni istantanee random con pennarelli Stabilo a punta fine su quaderno.

Era un po’ scontrosa,

una volta mi sgridò per niente.

 

Nell’orto di mio zio (suo marito)

trovai un pomeriggio

il più grande numero di quadrifoglio della mia vita:

credo un ettafoglio.

dav

Si staglia ancora nel sole del passato.

 

E i loro cani e il cortile col lavandino strano.

dav

E credo che ormai non ci saranno più

e nemmeno quelle cose ed il cortile,

 

e la cosa più notevole da notare

è ricordare che tutto ciò rientra

nell’ordine perfetto delle cose

 

alternato a lampi di vecchi sogni.

58 Comments

      1. Ovvio! 😀
        Erano persone pratiche di campagna… mica le avrebbero prese per gli addobbi di halloween! xD

        Su google ho visto che ci sono varie ricette, tipo riso alle rane o rane polenta e gorgonzola ò_ò

        "Mi piace"

      2. Siii! Mesi fa sono andato in bici in un posto che non so, un paesino insomma. E c’era una trattoria che sembrava vecchia di duecento anni e un cartello che precisava che per il riso con le rane bisognava prenotare (se no niente eh! 😁).
        Le mangiano anche fritte… Il problema sono quelle secche 🤔🙄😂

        Piace a 1 persona

      3. No è un posto che si chiama Gudo Gambaredo 😳 Sono tipo quattro case in croce dopo Zibido San Giacomo… Mi ci sono anche perso, non capivo più dov’ero 😟 Comunque ci avevo pensato anch’io alle tante liofilizzate, infatti volevo chiederti se hai mai mangiato risotto coi funghi dalla zia 😬😬😬

        Piace a 1 persona

      4. Ahah no no 😂😂😂 non mangiavamo mai lì, erano solo visite pomeridiane… meglio così mi sa! 😅😂😂
        Se io andassi fin là in bici ci arriverei io liofilizzata xDD

        "Mi piace"

  1. Io da bambino chiamavo tutti “zio” o “zia” per poi scoprire dopo alcuni anni che si trattava di zii dei miei genitori, oppure cugini dei miei genitori, oppure parenti ancora più distanti, o in alcuni casi nemmeno parenti ma solo vicini di casa o amici di famiglia.
    Alcuni continuo a chiamarli zii ancora oggi.

    Piace a 1 persona

  2. fulgido esempio di artista rigorosa e anfibia 🏆🏆🏆 l’unico dettaglio negativo è che quando ti leggo mi sento intellettualmente umiliato …. oggi riesco a tenere la linea di galleggiamento perchè vedo che sostieni l’idea che il bene e il male siano sempre in equilibrio e allora capisco di avere una qualche ragione di essere 😉 😉 baciiiiii

    Piace a 1 persona

    1. Ma che bello, grazie mille! 😊😊
      In realtà se ti trovi in sintonia con le mie teorie è perché le pensi anche tu ecc, quindi siamo uguali! 😀😄🌈
      Poi nessuna idea trovo sia nostra, ma noi semplicemente le captiamo 🎶

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...