Il bilanciamento

erba
Elementi del collage: foto di mio padre da bambino e ritaglio di una rubrica del Corriere dei Piccoli.

Tutto si bilancia sempre. Nulla è mai sbilanciato in un estremo.

La felicità si bilancia con la malinconia, una luce come di cielo giallo.

La tristezza si bilancia con la speranza, una luce azzurro brillante.

61 Comments

    1. Sìì, proprio così!
      Anche per me è uguale… e cerco di provarla con consapevolezza, perché altrimenti diventa troppo triste, ed è un peccato dato che quasi sempre deriva da cose belle… La consapevolezza dell’impermanenza è l’unico modo -quando mi riesce- per stare nella malinconia volentieri 🙂

      Piace a 1 persona

      1. Esatto!! Molto giapponese e molto vero, sono pienamente d’accordo. Se si riesce a non farsi sopraffare, ogni tanto è una sensazione quasi necessaria secondo me, sarà che sono sempre un po’ incline alla tristezza, ma bisogna tenerla sotto controllo ^^

        Piace a 1 persona

      1. ehhhh Sara, tu sei intelligente!! 🏺 🙂
        per me la strada è ancora lunga, a stento riesco ad essere monofattoriale, la bifattorialità è un miraggio: mi appare solo per qualche istante e poi sparisce 🤓🐸🐸

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...