Nella neve

Un uccellino nella neve arranca. Ma nei giorni dopo, appena va via la neve, non dice tra sé “ah, che bello, sto meglio senza neve!”. Accetta tutto.
Non preferisce.
Il suo istinto non percepisce distinzioni. O meglio lì per lì solamente, nel presente più puro che oscura passato e futuro intorno a sé, come un cono di luce teatrale che impedisce qualsiasi comparazione tra due stati.
Se sia giusto averne, questo è il mio modello di condotta ideale per stare nella vita.

blu
Elementi del collage: immagine tratta dai fascicoli ritagliabili dell’enciclopedia per ragazzi “Il libro delle mie ricerche” e parole ritagliate da libri vari di biologia e letteratura.

(Questo testo l’ho scritto l’inverno scorso, dopo aver guardato fuori dalla finestra in giorni dove era da un po’ che era andata via della neve)

Annunci

147 Comments

  1. Gli animali sono puro istinto, quindi devono proteggere se stessi e la prole. Noi possediamo molto di più, se questo sia un bene o un male spetta a ognuno di noi fare discernimento. Ecco perché siamo in alto nella scala dell’evoluzione, oltre ovviamente al pollice opponibile.

    Piace a 2 people

    1. Gli animali non sono solo puro istinto, numerose ricerche dimostrano il contrario. Come le cince che hanno imparato ad aprire le bottiglie di latte. Così come la botanica svela che le piante sono esseri viventi stupefacenti. E homo sapiens crede di essere in alto, ma il bello è che non esiste nessuna scala, ma solo l’adattarsi. Le cince lo hanno fatto, homo sapiens sta solo sovrappopolando il pianeta.

      Piace a 3 people

      1. Il sopravvento su cosa? Sei dentro il cervello di una cincia per sapere se abbia o meno coscienza? Ma sappiamo cosa sia la coscienza? E se fosse solo una illusione? Un insieme costruito e consolidato di informazioni? Mai sentito della teoria memetica? Non sappiamo cosa sia la coscienza, quindi non possiamo dire cosa e chi la possegga. Di certo l’uomo possiede ego e arroganza a dismisura.

        Piace a 2 people

      2. Che bello questo scambio di opinioni, con arricchimenti scientifici! Grazie 😍
        Secondo me il tipo di intelligenza di cui parlavo io e che dicevi tu sull’adattamento è una cosa, mentre l’intelligenza scientifica e tecnica un’altra!
        E naturalmente nessuno saprà mai cosa c’è o non c’è nella mente degli animali… ma se guardo i tanti difetti e vizi della mente umana (o almeno della mia) e interpreto il loro agire da fuori… li vedo solo come dei maestri! 😊

        Piace a 2 people

      3. Per i nostri parametri sì, ma forse è questo che si intende per antropocene: tutto ruota attorno all’uomo. Essere una specie consapevole al punto di studiare sé stessi e la propria storia e ciò che ci circonda, non significa essere sul trono poiché non c’è nessun trono. Nonostante tutto ciò che sappiamo abbiamo condannato il pianeta e tutte le altre specie ad un oblio accelerato. Però hey, sediamo sul trono. Occorrerebbe molta più umiltà poiché se noi sappiamo che esiste Giove e per quale principio della termodinamica l’acqua bolle, non significa essere in cima ad alcuna scala.

        Piace a 2 people

      1. naaa…sono un principiante!E pure smemorato il che complica le cose nel momento in cui volessi fare citazioni colte!
        Ps ma ti sei accorta che anche io oggi ho fatto un post nevoso?:-D

        Piace a 1 persona

      2. Ci ho lavorato diverse volte e devo dire che mi son trovato sempre bene. Di buono ha che, almeno per quella che è la mia impressione è molto meno caotica di Milano e tra le grandi città che normalmente a me non piacciono Torino forse rappresenta un’eccezione!

        Piace a 1 persona

      3. Eh la cioccolata non la mangio praticamente, solo il cacao… ma immagino!
        E musei belli! Quello di Lombroso piccolo e visitato una volta precedente per caso è una chicca!

        Mi piace

      4. Ho ricordi un po’ vaghi il che mi fa pensare che forse quella non era l’età adatta per apprezzare quelle opere! Magari un giorno ci tornerò…spero non come mummia a sto punto! 😛

        Piace a 1 persona

      5. Beh, hai messo giù una discreta serie positiva direi, tutta la serie BM e i tre film dicono che hai un buon gusto ma soprattutto che è compatibile con il mio il che è già questa un impresa! 😛

        Piace a 1 persona

      6. E mo così su due piedi per altro sdraiati in un letto non saprei dire! A dire il vero nei giorni scorsi qualche titolo mi era anche scappato!😂Intanto ho scaricato anche l’ultimo BM appena uscito!!

        Piace a 1 persona

      7. Ma sai che ci stavo pensando ieri (commentando un post sul cinema) che in effetti, negli ultimi anni di film realmente indimenticabili non è che ce ne siano stati tanti. E quei pochi lì avrai certamente visti! Ultimamente infatti tutti i post in cui ho parlato di qualche film l’ho fatto solo perché magari nella trama c’era qualcosa di cui poter discutere o qualcosa di diverso dal solito ma non capolavori.

        Piace a 1 persona

      8. Mah, non so se è un genere che ti piace ma dato che a me piace sia l’attore che i registi ieri mi son guardato Piano 17, un film dei Manetti Bros con Giampaolo Morelli, quello di Coliandro.Film ambientato per lo più in un ascensore.È del 2005.Non un super capolavoro però mi è piaciuto!

        Piace a 1 persona

      9. Non l’ho visto, non sembra il mio genere ma il fatto che sia tutto girato in un luogo mi incuriosisce, guardo il trailer!
        Girato tutto in un’ascensore c’è anche Devil di Shyamalan… l’ho adorato e rivisto! 😀

        Mi piace

      10. Beh, c’era anche Quelle strane occasioni, un film in tre parti in cui un cardinale(Alberto Sordi) restava chiuso in ascensore con Stefania Sandrelli! Ste sfortune a me non capitano mai!😂😂😂

        Piace a 1 persona

      11. Tu ridi ma io sono sicuro che se capitasse a me mi ritroverei chiuso con mago Othelma o Malgioglio o se proprio ci dovesse essere una donna sarebbe una Flavia Vento…:-(

        Piace a 1 persona

      12. Noo invece sìì ahah è che gmail è il mio antro del rimando, con la scusa che “mi ci dedico con calma per bene quando ho fatto il resto” ho la fila di mail xD Ma ci vado °_°

        Mi piace

      13. Beh, deve capitare che io torni a Torino per lavoro e che stia li diversi giorni con almeno una mattinata libera! Per ora nulla di ciò è in programma! Andrebbe bene anche essere a Milano ma dovrei avere almeno una giornata libera e nemmeno ciò è in programma quindi per ora…sigh! 😀

        Piace a 1 persona

  2. Negli anni Sessanta del 1900 Leon C. Megginson, professore della Louisiana State University (scrisse numerosi articoli divulgativi), parlando della teoria darwiniana disse: “Non è la specie più forte o la più intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento”.
    L’uccellino del tuo racconto si adatta, al contrario del genere umano che deve piegare tutto secondo i propri capricci. Il tuo uccellino è un buon insegnante di vita perché ha capito come funziona 😉

    Piace a 2 people

  3. Vivere nel presente avendo solo una piccola coscienza del passato e del futuro spesso aiuta ad affrontare più tranquillamente la vita. Soprattutto quando si devono affrontare dei momenti difficili.
    Magari a volte è anche bello perdersi nel passato o nel futuro, ma solo per qualche momento.

    Piace a 2 people

    1. Concordo pienamente, è anche più saggio!
      Non è nemmeno facile (almeno per me), ma preferisco provare ad impegnarmi in ciò al posto di sprecare tempo ed energie a rimuginare troppo, cosa che ahimè mi hanno insegnato fin da piccola!
      Faccio un contro-training 😀

      Piace a 1 persona

      1. Ottimo!! *_* Ne ho di strada da fare, ma i risultati sono immediati, seppur poco alla volta, e ciò mi motiva! In più ogni situazione della vita è un’occasione di training 😀

        Mi piace

      1. Sì, forse spaziare tra punti di vista diversi è divertente, ma per evolversi spiritualmente (o detto più modestamente: per soffrire di meno) occorre superare certi punti di vista troppo adolescenziali (Cioran). Per questa ragione dicevo “purtroppo”. Buona ❄!

        Piace a 1 persona

      2. Ah sì, concordo!
        Il superare punti di vista è importante nel percorso, a maggior ragione se fatto consapevolmente!
        In questo senso anche le cose superate hanno un valore, così come i libri scartati 😊
        Qua non nevica ancora, per ora 😀🌲

        Mi piace

  4. Ciao Sara. Io ricordo la bellissima amicizia con il pettirosso Mir che veniva al mio fischio ma non soltanto per mangiare: ci facevamo compagnia. Quanto agli esseri dis-umani, come dico sempre, stiamo tagliando il ramo su cui siamo seduti..e probabilmente il cervello da rettile non si è evoluto poi molto. Purtroppo. ❤

    Piace a 2 people

      1. Per tre inverni, tutti i giorni, al mio fischio, anche più volte al giorno. Andava via in primavera, lo capivo perché veniva e non mangiava, restava un po’ lì come uno che viene a salutare prima di partire. E lo rivedevo a ottobre o a novembre, a seconda del freddo. Dopo 3 inverni non è più tornato. Mi manca tantissimo, tanto che piango ogni volta che vado nel boschetto qui sotto casa.

        Piace a 1 persona

      2. Che tristezza 😦 Però è stata una cosa davvero poetica, devi esserne anche felice! ❤ è una cosa che può capitare assai raramente un legame così… *_*
        Poi ho letto che la vita media di un pettirosso è proprio di tre anni, o anche meno per alcuni tipi… quindi ha vissuto bene e con un amico 🙂

        Mi piace

  5. Questa è un’ottima riflessione, gli animali sanno vivere nel presente al 100% mentre noi restiamo impantanati nel passato o nella paura del futuro. Lo dico sempre che la mia gatta è la migliore insegnante zen che conosca! 😀

    Piace a 1 persona

    1. Eheh i gatti sono evoluti e furbi! 😀
      Il mio discorso infatti era più metaforico, riguardo all’eccessivo fare paragoni ed avere aspettative che ha spesso l’uomo 🙂
      Anche il mio gatto cambiava stanza preferita in base al clima! 😀

      Piace a 1 persona

      1. Beh neanche a Verona… però quelle,poche volte che ho dovuto saltare scuola c’erano le mie materie preferite oppure dovevo essere interrogata… ma alla fine uscivo sempre, anche se sono grande, con la BFF a fare un pupazzo di neve che alla fine sembrava più uno sgorbio…

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...